La nostra storia

Nel lontano 1968 Fulvio Pilutti e Castellaro Augusta incominciarono la loro avventura aprendo, in quella che era una chiesa, il Bar da Fulvio una semplice osteria dove per molti anni hanno passato la loro vita lavorando e crescendo la loro famiglia in piena umiltà.
La svolta nel 1991 quando Fulvio potè comprare l’intero stabile e quindi rinnovare il bar, in realtà senza cambiare di molto l’impronta del locale.
Nel 2000 Fulvio mori’ lasciando un bel ricordo nella mente di tutti quei clienti che per anni ebbero potuto conoscere quella che è diventata un istituzione, tanto che i figli non ebbero nessuna esitazione nel conservare quel nome cosi tanto importante.
Nel 2003, infatti il locale venne rinnovato improntandolo sulla vendita del vino, e nasce quindi la Vineria Cichetteria da Fulvio, luogo dove il Vino la fa da padrone, e molte aziende nel circondario trovano ristoro nella pausa pranzo.
La sera invece si decide di dare un volto nuovo inserendo la cena, sfruttando il nuovo giardino per la mescita al banco. Giardino ( Oasi Lunge bar ) dove si può degustare oltre al vino una serie di cocktails.
Fulvio e Augusta